Scopri le ultime tecnologie di prenotazione online per ridurre gli assembramenti durante il COVID-19.

Cegid Connections 2019: “Make More Possible”

Cegid, Retail

Cegid Connections

Cegid Connections 2019: un evento unico nel suo genere che porta freschezza, innovazione e parla di futuro. Il grande evento della famosa compagnia francese quest’anno si è tenuto a Madrid dal 15 al 17 Maggio e ha visto la partecipazione di ben oltre 470 persone. Il tema? “Make More Possible”. Un inno all’innovazione e alla ricerca di un di più, un invito a non guardare tanto a quello che è stato fatto, ma piuttosto a quello che sarà.
Sinesy Innovision ha preso parte a questo importante evento in quanto Partner di Cegid dal 2012.
Pronti? Ecco com’è andata!

Prima giornata al Cegid Connections: il punto vendita è ancora al centro

L’ebusiness e Channel Strategy Analyst di Forrester Michelle Beeson parla chiaro: il negozio fisico non è in ascesa. Gli stores deterranno, almeno fino al 2022, il 72% delle vendite retail.
Ciò non toglie il grande potere di influenzare le decisioni d’acquisto che possiede il digitale (il 38% delle vendite è influenzato dal canale digitale e una buona fetta proviene dal mobile).
Un’esperienza trasversale tra mondo fisico e digitale, un legame indispensabile oggi che tutti i retailer cercano di integrare nella propria strategia.

Case Study della giornata è stato quello di Aesop, brand australiano di skin care che ha scelto due anni fa la soluzione Shopping in Saas e sta portando a compimento con successo il suo piano di espansione internazionale in diversi paesi tra cui Canada e Stati Uniti entro quest’anno.

Seconda e terza giornata al Cegid Connections: la soluzione “DOM” e l’importanza dei dati

Per Cegid il Cloud costituisce un asse strategico forte, e come afferma la company: “con punti dal valore aggiunto enorme: la velocità, la sicurezza dei dati, utilizzo on demand…il tutto fornito attraverso un servizio accessibile 24 ore su 24 e 7 giorni su 7”.
L’annuncio importante durante Cegid Connections è stato un altro: Cegid ha annunciato la Distributed Order Management, una soluzione che consente di gestire gli ordini in base a una serie di criteri tra cui i tempi di consegna e i costi logistici. Il sistema sarà disponibile dalla fine di quest’anno e indicherà, grazie ad alcuni parametri, qual è il punto da cui il prodotto dovrebbe essere inviato per favorire il distributore.


 Vivi i Replay della seconda giornata


Per concludere c’è stato un focus sull’interessante tema dei dati e, sull’ancora più sentito tema, della sicurezza del dato stesso. I dati raccolti, ribadisce Jean-François Gomez, Industry Solution Executive di Microsoft Retail, CPG e Consumer Market, devono rimanere privati. Infatti non si devono condividere i dati in sè, ma l’informazione che essi veicolano.

Durante la Cegid Connections Nathalie Echinard, Direttrice della BU Retail, ha annunciato il lancio di un’iniziativa intorno ai dati: “attraverso i nostri sistemi informativi scorre un’enorme mole di dati. Anonimizzandoli, possiamo immaginare di creare benchmark che aiutino i marchi a confrontarsi sulla stessa area.”

Prospettive floride per un’azienda sempre in crescita con cui siamo felici di collaborare e che crediamo abbia in serbo tante novità. Come di consueto, Cegid non si è smentita e non ha disatteso le aspettative, portando a termine un’edizione di Cegid Connections coinvolgente e utile per accrescere lo scambio di idee e il confronto tra persone esperte e fortemente coinvolte nel settore retail.

Cegid Connections 2019: “Make More Possible” ultima modifica: 2019-05-22T16:44:06+02:00 da Caterina Toffolo

Scarica ora i Paper Retail di Cegid

Non perderti le ultime tendenze e innovazioni Retail! Leggi ora i White Paper Cegid con tutti i trend retail del momento.

Siamo Cegid partner dal 2012

Il nostro team di esperti certificati è pronto per affiancarti nell’espansione internazionale del tuo Retail

Siamo Cegid partner dal 2012

Il nostro team di esperti certificati è pronto per affiancarti nell’espansione internazionale del tuo Retail

Articoli Consigliati

Luxury Retail: la trasformazione del lusso nel post Covid

Luxury Retail: la trasformazione del lusso nel post Covid

Il luxury retail ha trascorso decenni a trasformare design, aspirazioni e prodotti di alta qualità in un colosso globale da 380 miliardi di dollari. La recente pandemia ha stravolto gli equilibri, portando non solo alla riduzione drastica delle vendite (e, di conseguenza, anche dei ricavi) ma anche alla crisi stessa del significato di “lusso”.
Cos’è cambiato e su cosa puntare in questo nuovo scenario?

leggi tutto
Sinesy Innovision