Realtà Aumentata per le aziende: sfide e benefici di un trend in crescita

Digital Transformation

realtà aumentata in azienda

La realtà aumentata per le aziende è una nuova tecnologia che suscita curiosità e, a volte, un po’ di perplessità. Nonostante ciò, è destinata a ridefinire il mondo industriale, aprendo le porte a innovazioni in campi come la formazione del personale, l’assistenza clienti, la logistica e il marketing. Con la sua capacità di arricchire la realtà fisica con elementi virtuali interattivi, promette di migliorare l’efficienza operativa, creare esperienze utente immersive e personalizzate, e facilitare complesse operazioni di manutenzione e design.

Leggi l’articolo e scopri quali sono i campi di applicazione della realtà aumentata nelle aziende, le principali sfide da affrontare e i benefici che si possono trarre dal suo utilizzo.

Realtà aumentata: un mercato in crescita

La realtà aumentata (AR) sta vivendo un’espansione senza precedenti nel panorama aziendale. Professionisti come saldatori, idraulici e ingegneri stanno già sfruttando, per esempio, le potenzialità delle cuffie AR per migliorare la sicurezza e l’efficienza sul lavoro, grazie a sensori capaci di rilevare minacce o anomalie in situazioni critiche.

Che la realtà aumentata sia una tecnologia in crescita nel contesto aziendale lo evidenziano le seguenti statistiche:

  • Circa il 65% delle imprese specializzate in AR si dedica alla progettazione e sviluppo di applicazioni per il settore industriale, dimostrando l’importanza strategica di questa tecnologia nelle operazioni produttive e di manutenzione.
  • Il valore del mercato di AR e realtà virtuale toccherà gli 80 miliardi di dollari entro il 2025 (fonte Goldman Sachs Research).
  • Nel 2023 gli utenti che utilizzavano la tecnologia AR da device mobili (smartphone/tablet) in tutto il mondo erano circa 2,4 miliardi. Nel 2015 raggiungevano appena i 200 milioni (fonte Statista).
  • L’AR porterà 1.500 miliardi di dollari e 23,3 milioni di nuovi posti di lavoro all’economia globale entro il 2030, con un impatto significativo in settori chiave come:
    • Manifatturiero: 360 miliardi di dollari.
    • Sanitario: 351 miliardi di dollari.
    • Formativo: 294,2 miliardi di dollari.
    • Manutenzione: 275 miliardi di dollari.
    • Retail: 204 miliardi di dollari.

(fonte PricewaterhouseCoopers)

realtà aumentata in azienda_numeri

Questi dati evidenziano quanto la realtà aumentata sia una delle tecnologie più promettenti e in rapida espansione nel panorama digitale odierno.

Realtà aumentata: focus crescita nei diversi settori

La realtà aumentata rientra all’interno della categoria delle tecnologie immersive. Ha la caratteristica di sovrapporre informazioni digitali – come immagini, video, suoni o modelli 3D – all’ambiente reale. Lo scopo è amplificare la realtà esistente senza sostituirla.


Trova ampio utilizzo in settori aziendali come:

  • Automobilistica: migliora la navigazione e la sicurezza, con un valore di mercato previsto di 673 miliardi entro il 2025.
  • Retail: trasforma non solo l’esperienza di acquisto e uso dei prodotti ma anche ridefinisce le strategie di marketing e vendita. Importanti aziende come L’Oréal e Nike hanno implementato da anni questa tecnologia, registrando rispettivamente un aumento delle vendite del 50% e un aumento delle conversioni sull’e-commerce del 67%. Che il Retail sia un mercato maturo per la realtà aumentata lo dimostrano i dati:
    • circa il 70% dei consumatori tra i 16 e i 44 anni conosce l’AR;
    • il 63% degli acquirenti ritiene che l’AR arricchisca l’esperienza di acquisto online;
    • il 71% sarebbe incline ad acquistare di più se questa tecnologia fosse più presente nelle vendite, grazie alla sicurezza e consapevolezza che la prova virtuale può offrire durante l’esperienza d’acquisto online.
      Sanità: evolve la qualità dei risultati e fornisce al personale medico strumenti innovativi per ogni fase, dalla programmazione degli interventi chirurgici e l’istruzione in ambito sanitario fino al trattamento e alla riabilitazione dei pazienti.
  • Manifatturiero: rivoluziona i processi produttivi e la catena di montaggio attraverso visualizzazioni 3D interattive, assistenza remota e formazione in tempo reale. Questo non solo riduce i tempi di inattività e i costi di formazione, ma migliora anche la sicurezza sul lavoro.
  • Formativo: trasforma il modo in cui le conoscenze e le competenze vengono trasmesse ai dipendenti. Attraverso simulazioni immersive e scenari di formazione interattiva, l’AR permette di apprendere in modo più efficace, riducendo i tempi e i costi di formazione.

 

realtà aumentata in azienda_settori

Realtà aumentata e Virtuale: quali sono le differenze

Mentre la realtà aumentata sovrappone elementi digitali all’ambiente reale (come per esempio Pokémon Go), la Realtà Virtuale crea un ambiente immersivo che isola l’utente dal mondo reale. Un esempio è Ready Player One, film ambientato nel 2045, che racconta di un pianeta Terra ormai in declino dove l’unico svago per la popolazione è vivere in un universo virtuale chiamato OASIS.

In avvenire, la linea di demarcazione tra realtà aumentata e virtuale diverrà sempre più sfumata, e l’orientamento sarà verso l’immersione in una Realtà Mista. Le recenti app per visori AR/VR rappresentano, in modo chiaro, come questi due ambiti si stanno fondendo assieme per offrire agli utenti un’esperienza coinvolgente che mantenga però un legame con la realtà.

realtà aumentata Vs realtà virtuale e mista

Realtà Aumentata in azienda: quali sono i dispositivi abilitanti

La tecnologia AR si appoggia a diversi device per poter visualizzare questi “ologrammi”:

  • Tramite mobile device (smartphone e tablet): funziona attraverso l’utilizzo della fotocamera, la quale cattura l’ambiente circostante mentre il software realtà aumentata elabora, in tempo reale, i dati raccolti per inserire in modo digitale modelli 3D e altre forme di contenuto virtuale. Il vantaggio di questa categoria è che riesce a essere molto pervasiva, dato che chiunque possiede e interagisce quotidianamente con uno smartphone.
  • Tramite wearable device: sono il futuro di questa tecnologia e, a tendere, sostituiranno la categoria precedente. Essi offrono un’esperienza che supera i confini della realtà aumentata tradizionale, proiettando contenuti 3D direttamente sul campo visivo dell’utente. Questi device non solo generano un senso di scala reale e coerenza spaziale ma permettono anche un’interazione diretta con i contenuti digitali attraverso il tracciamento dei movimenti delle mani o degli occhi.
    Esempi in commercio:
      • Visori di realtà aumentata come Apple Vision PRO e Meta Quest 3 offrono esperienze molto immersive e ricche di funzionalità. Lo schermo, posizionato davanti agli occhi dell’utente, proietta la realtà arricchita da modelli 3D, fondendo elementi virtuali con l’ambiente circostante.
      • Smart AR Glasses come gli occhiali di XREAL Air sono una tecnologia simile ai visori ma meno “invasivi” e più comodi da portare. Tuttavia, l’esperienza offerta è forse meno immersiva rispetto ai visori.
      • Hololens di Microsoft hanno la forma di semplici occhiali, ma in realtà sono il primo computer olografico completamente indipendente in commercio.
        Al contrario degli Smart AR Glasses, dove l’utente guarda uno schermo che proietta la realtà, gli Hololens hanno una lente trasparente (come un comune occhiale) che permette agli utenti di visualizzare la realtà circostante arricchida da modelli 3D e dati digitali proiettati nel loro ambiente fisico e di interagire con essi. Trovano ampia applicazione in contesti professionali (come nel Manufacturing) ed educativi (per esempio nella formazione medica).

    5 diverse categorie di realtà aumentata

    La realtà aumentata può essere suddivisa in 5 macrocategorie:

  • Realtà aumentata basata sulla Proiezione.
    Permette la proiezione di informazioni digitali su oggetti reali nell’ambiente circostante. Questo può includere interazioni dirette, come l’esempio di una tastiera digitale proiettata su una superficie a scelta, o applicazioni non interattive.
    Esempio: l’app di IKEA permette di visualizzare virtualmente i prodotti dell’ecommerce direttamente a casa tua.
  • Realtà aumentata basata sul Riconoscimento.
    Permette di sbloccare contenuti speciali una volta scansionati dei marcatori (per esempio dei QR code) con uno smartphone.
    Esempio: Zappar, offre la possibilità di creare e scansionare “zapcodes” per accedere a esperienze AR personalizzate, come giochi, animazioni e informazioni.
  • Realtà aumentata basata sulla Posizione.
    Fornisce dettagli e informazioni sui punti di interesse locali sfruttando il GPS dei dispositivi mobili.
    Esempio: Zumoko AR City Guide offre indicazioni stradali e informazioni sui monumenti.
  • Realtà aumentata basata sul Tracciamento.
    Permette di rilevare oggetti o superfici specifiche nel mondo reale, sovrapponendo informazioni o immagini digitali in modo preciso e stabile.
    Esempio: l’app di realtà aumentata nelle auto con assistenza al parcheggio che mostra le linee guida per un parcheggio ottimale.
  • Realtà aumentata basata sulla Sovrapposizione.
    Consente di posizionare virtualmente un oggetto sopra a un altro. È frequentemente impiegata in campo medico, ad esempio per sovrapporre una lastra prototipo del corpo umano con una radiografia reale per analizzare la gravità di una frattura.

Esempi di realtà aumentata: applicazioni d’uso in diversi ambiti

Esploriamo insieme i migliori esempi di realtà aumentata operanti in settori diversi ma uniti dall’obiettivo comune di arricchire e potenziare i nostri cinque sensi.

In questo approfondimento sono state prese in considerazione le seguenti categorie:
(clicca una voce del punto elenco per andare direttamente alla sezione che ti interessa di più)

Realtà aumentata per le aziende

La realtà aumentata (AR) sta trasformando il modo in cui le aziende operano, offrendo strumenti avanzati che migliorano l’efficienza e la collaborazione, oltre a potenziare l’engagement dei dipendenti. Questa tecnologia introduce metodi innovativi e interattivi per assistenza, progettazione e operatività quotidiana.
Le principali funzionalità per le quali l’AR viene impiegata sono:

  • Assistenza a distanza
  • Lavoro da remoto e collaborativo
  • Disegno in 3D
  • Formazione e istruzione avanzate
  • Manutenzione predittiva

Realtà aumentata per l’assistenza da remoto

Queste app permettono agli esperti di visualizzare e guidare gli operatori sul campo attraverso la realtà aumentata. Riducono i tempi di intervento, fanno risparmiare sui costi di trasferta, migliorano la formazione, aumentano la sicurezza e migliorano la soddisfazione del cliente, fornendo supporto immediato e preciso ovunque sia necessario.

Teamviewer Pilot (Assistenza da remoto)


Consente ai professionisti di offrire consulenza e aiuto visuale in diretta, senza essere limitati dalla distanza. Attraverso l’uso delle fotocamere di smartphone o tablet, l’assistenza clienti ha la capacità di vedere esattamente quello che osserva l’utente, e può interagire aggiungendo in tempo reale sul video frecce, annotazioni o testi grazie alla realtà aumentata. Questo facilita una comunicazione efficace e diretta, migliorando la gestione di compiti tecnici, istruzioni per riparazioni o altre esigenze di supporto. TeamViewer Pilot emerge come una soluzione fondamentale non solo nell’IT, ma anche in settori come l’educazione, la manutenzione, l’assemblaggio e altri, favorendo una collaborazione produttiva e uno scambio di conoscenze istantaneo, anche a grande distanza.

  • Tecnologia AR: mobile, per smartphone
  • Scaricala su Apple Store

Realtà aumentata per il lavoro da remoto e collaborativo

Si tratta di applicazioni che permettono ai team di collaborare in tempo reale, facilitando le interazioni da remoto. Consentono la condivisione di ambienti virtuali in cui è possibile interagire con oggetti e documenti, migliorando l’efficienza del lavoro di squadra e consentendo una comunicazione più immediata e intuitiva. Queste app riducono i costi delle trasferte, migliorano la flessibilità lavorativa e favoriscono una maggiore produttività grazie alla collaborazione virtuale senza soluzione di continuità.

Microsoft Mesh (Collaborazione aziendale)


È una piattaforma di realtà mista che permette agli utenti di collaborare e interagire in ambienti virtuali condivisi. Utilizzando dispositivi come HoloLens o visori, gli utenti possono incontrarsi, lavorare e giocare insieme come se fossero nello stesso spazio fisico, anche se si trovano a distanza. Mesh integra la realtà aumentata e la realtà virtuale, consentendo agli utenti di visualizzare e manipolare oggetti digitali all’interno del mondo reale o di ambienti virtuali. La piattaforma promette di trasformare la comunicazione e la collaborazione, rendendole più immersive e coinvolgenti, e potrebbe avere applicazioni in settori come il design, l’istruzione, la medicina e molto altro ancora.

Realtà aumentata per la proiezione di dati

Questi strumenti consentono agli utenti di visualizzare informazioni aziendali in modo interattivo e contestuale, facilitando l’analisi e la comprensione. Le proiezioni di dati in tempo reale consentono una valutazione più rapida delle prestazioni aziendali, una migliore pianificazione e un’ottimizzazione dei processi decisionali. Queste app migliorano l’efficienza operativa, consentendo una gestione più efficace delle risorse e una maggiore reattività alle esigenze aziendali.

Splunk AR (Proiezione di dati su macchinari)


Trasforma la gestione di infrastrutture e macchinari, consentendo agli operatori di vedere in tempo reale dati su prestazioni, statistiche e avvisi relativi a impianti e apparecchiature usando la fotocamera dei loro dispositivi mobili. Questo strumento permette di aumentare l’efficienza operativa, diminuire i periodi di inattività delle apparecchiature e migliorare la manutenzione preventiva, mettendo a disposizione del personale le informazioni cruciali quando e dove sono necessarie. Splunk rappresenta un avanzamento significativo per industrie come quella manifatturiera, quella energetica e delle utilities, dove l’accesso tempestivo e accurato ai dati operativi è fondamentale per il successo e la resilienza dell’attività.

  • Tecnologia AR: mobile, per smartphone
  • Scaricala su Apple Store

Realtà aumentata per il disegno in 3D

Si tratta di app che offrono agli utenti strumenti avanzati per la creazione e la modellazione tridimensionale nel mondo reale. Queste applicazioni consentono agli artisti, ai designer e agli ingegneri di visualizzare e manipolare oggetti virtuali in tempo reale attraverso visori, fornendo un’esperienza di disegno più intuitiva e immersiva. La realtà aumentata offre una prospettiva unica e interattiva durante il processo di creazione, consentendo agli utenti di esplorare e modificare i loro disegni da diverse angolazioni.

Gravity Sketch (disegno 3D)


È una piattaforma di design 3D all’avanguardia che trasforma il modo in cui designer, architetti e artisti visualizzano e costruiscono modelli tridimensionali, avvalendosi della realtà virtuale mista per un’esperienza più intuitiva e coinvolgente. Questa tecnologia propone un approccio di modellazione che imita l’interazione con materiali tangibili. Attraverso l’uso di controller VR, gli utenti possono disegnare, plasmare e manipolare oggetti in uno spazio virtuale, ottenendo una percezione diretta e dettagliata delle forme e delle dimensioni. Gravity Sketch promuove anche la collaborazione in diretta, consentendo a team dislocati in varie parti del mondo di lavorare insieme su un unico progetto in un ambiente condiviso. Questa metodologia non solo fa progredire rapidamente il design ma favorisce anche un flusso di creatività e innovazione.

Vuoi scoprire le migliori app di realtà aumentata per la tua vita quotidiana?
Leggi l’articolo 20 Esempi di migliori App in Realtà Aumentata 2024.

Realtà aumentata nel Commercio e Retail

Offrono esperienze di shopping innovative, migliorando l’esperienza cliente, aumentando l’engagement e potenzialmente anche le vendite.
Le principali funzionalità su cui puntare sono:

  • Prova virtuale di prodotti: consente di “provare” virtualmente abbigliamento, accessori o make-up, visualizzando come stanno addosso prima dell’acquisto.
  • Visualizzazione 3D dei prodotti: mostra modelli tridimensionali dettagliati dei prodotti, permettendo di esplorarli da ogni angolazione.
  • Informazioni istantanee: sovrappone dettagli e specifiche del prodotto direttamente sull’immagine visualizzata dal dispositivo dell’utente.
  • Navigazione intuitiva in store: guida i clienti all’interno dei negozi fisici, indicando il percorso verso i prodotti desiderati.
  • Esperienze di shopping immersive: arricchisce lo shopping con elementi ludici e informativi, rendendo l’acquisto un’esperienza unica e personalizzata.

Wanna Kicks (virtual Try-On)


È un’app di Virtual Try-On per Sneaker che consente di scoprire nuovi modelli e classici attraverso la realtà aumentata. Permette di provare le scarpe e di scattare foto da condividere sui social o tramite piattaforme di messaging. Usata da Brand famosi come Nike, Adidas, Reebok, Common Projects e Gucci.
Nike, grazie a questa tecnologia, ha registrato un aumento del 67% di conversioni sul proprio e-Commerce.

Realtà aumentata per la Medicina e Formazione medico-sanitaria

Le app di realtà aumentata nel settore medico-sanitario offrono una vasta gamma di funzionalità rivoluzionarie per migliorare la pratica clinica e il benessere dei pazienti.
Ecco i principali ambiti di utilizzo:

  • Formazione avanzata: consentono agli studenti di medicina di esplorare anatomie 3D in dettaglio, facilitando la comprensione dei concetti complessi e migliorando l’apprendimento.
  • Assistenza chirurgica: forniscono agli operatori sanitari supporto visivo durante interventi chirurgici, consentendo una maggiore precisione e riducendo il rischio di errori.
  • Simulazioni mediche: permettono agli studenti e ai professionisti di praticare procedure mediche complesse in ambienti virtuali realistici, contribuendo a migliorare le competenze e la sicurezza.
  • Visualizzazione dei dati clinici: integrano dati clinici in tempo reale durante le consultazioni, consentendo ai medici di visualizzare informazioni vitali direttamente sopra il paziente.
  • Rehabilitation: aiutano i pazienti in riabilitazione fornendo feedback visivo durante gli esercizi, incoraggiando un corretto allineamento.
  • Gestione del dolore: offrono tecniche di distrazione visiva per aiutare i pazienti a gestire il dolore durante procedure mediche invasive o dolorose.
  • Educazione del paziente: forniscono modelli 3D interattivi per educare i pazienti sulle loro condizioni mediche, migliorando la comprensione e la compliance al trattamento.
  • Telemedicina avanzata: consentono agli operatori sanitari di condurre visite virtuali con pazienti, integrando informazioni visive in tempo reale e migliorando la comunicazione a distanza.

Medicalholodeck (formazione, collaborazione e simulazione chirurgica)


È una piattaforma innovativa di realtà aumentata e virtuale progettata per rivoluzionare l’esperienza educativa e pratica nel settore sanitario. Attraverso l’uso di dispositivi come HoloLens o visori VR, Medicalholodeck consente agli utenti di esplorare il corpo umano in modo interattivo e immersivo. Gli studenti e i professionisti sanitari possono visualizzare organi, sistemi biologici e patologie in dettaglio tridimensionale, consentendo una comprensione approfondita dell’anatomia e della fisiologia umana. Con funzionalità avanzate di manipolazione e interazione, gli utenti possono eseguire simulazioni di procedure mediche complesse e praticare interventi chirurgici in un ambiente virtuale sicuro e realistico. Medicalholodeck offre inoltre strumenti per la formazione, la collaborazione e la consultazione remota, potenziando l’apprendimento e migliorando la qualità dell’assistenza sanitaria.

Sviluppare Applicazioni di realtà aumentata: piattaforme di sviluppo AR

Lo sviluppo di app di realtà aumentata rappresenta un’avventura entusiasmante per le aziende di qualsiasi settore, perché questi strumenti offrono opportunità uniche di arricchire l’esperienza utente e di integrare soluzioni innovative nei propri prodotti o servizi.

Al momento, le piattaforme più rinomate per lo sviluppo AR sono ARKit di Apple e ARCore di Google, che consentono rispettivamente lo sviluppo di applicazioni per iOS e Android. Queste piattaforme di sviluppo AR offrono agli sviluppatori un’ampia gamma di strumenti e funzionalità per integrare contenuti in realtà aumentata nei dispositivi mobili, rendendo più accessibile la creazione di esperienze immersive e interattive.

Per coloro che vogliono puntare sui Social, creando contenuti come filtri AR, possono approcciarsi a:

  • Snapchat Lens Studio: è un software per creare filtri e lenti AR personalizzate. Consente a chiunque, dai principianti ai professionisti, di portare le proprie idee creative in vita su Snapchat, arricchendo le interazioni social con esperienze visive uniche e coinvolgenti.
  • Spark AR (Facebook AR Studio): permette di creare esperienze di realtà aumentata personalizzate per Instagram e Facebook. Offre strumenti accessibili per trasformare idee in filtri ed effetti visivi interattivi, arricchendo la condivisione social con creatività e innovazione.

Infine, per i neofiti in questo ambito, c’è Amazon Sumerian: è una piattaforma di Amazon Web Services che facilita la creazione e il lancio di applicazioni di realtà virtuale (VR), realtà aumentata (AR) e 3D. Senza richiedere competenze specialistiche in programmazione, permette di costruire scene immersive per varie applicazioni.

Sfide e benefici della realtà aumentata in azienda

L’introduzione della realtà aumentata in azienda rappresenta un’evoluzione significativa nelle modalità di interazione e operatività. Esaminando le applicazioni AR, si identificano diverse sfide, ma anche benefici concreti sia per i dipendenti che per i consumatori finali.

Sfide della realtà aumentata in azienda:

  • Alto costo di implementazione e manutenzione
    Sviluppare app di realtà aumentata può essere costoso, richiede software avanzati, hardware compatibili e talvolta dispositivi specifici che aumentano i costi operativi e di capitale.
  • Complessità tecnologica
    La necessità di integrare la realtà aumentata con i sistemi IT esistenti può richiedere competenze specialistiche in grado di gestire la complessità di queste tecnologie, aumentando i tempi di implementazione e i rischi tecnici.
  • Formazione degli utenti
    Gli utenti possono aver bisogno di formazione per utilizzare in modo efficace le nuove tecnologie AR. Questo richiede investimenti in tempo e risorse per l’addestramento.
  • Problemi di privacy e sicurezza
    La gestione sicura dei dati raccolti tramite app AR è cruciale, specialmente quando questi includono informazioni sensibili o personali.
  • Resistenza al cambiamento
    Gli utenti possono manifestare resistenza all’adozione di nuove tecnologie, soprattutto quando queste modificano processi o abitudini consolidate.
  • Affidabilità e accessibilità
    Garantire che le app in realtà aumentata siano affidabili e facilmente accessibili a vari dispositivi e piattaforme può essere una sfida tecnica non trascurabile.
  • Rischi di distrazione
    La realtà aumentata potrebbe aumentare i rischi di distrazione, causando errori o incidenti.

Benefici della realtà aumentata in azienda:

Per l’azienda:

  • Riduzione dei costi operativi
  • Aumento dell’efficienza dei dipendenti
  • Miglioramento dell’esperienza del cliente, della fidelizzazione e, conseguente aumento delle vendite.
  • Innovazione del prodotto e del servizio
  • Migliore competitività sul mercato, rafforzando l’immagine dell’azienda e l’attrattività nel mercato.
  • Capacità di risposta ai cambiamenti del mercato grazie alla sua versatilità in diverse applicazioni: dalla personalizzazione del prodotto alle promozioni dinamiche basate su realtà aumentata.

Per i dipendenti:

  • Formazione e istruzione avanzate, somministrate attraverso metodi innovativi e interattivi.
  • Supporto nelle operazioni complesse, attraverso istruzioni fornite passo-passo durante compiti complessi o per la manutenzione di attrezzature.
  • Migliore collaborazione a distanza, grazie alla possibilità di condividere in tempo reale visualizzazioni e annotazioni.

Per i consumatori finali:

  • Esperienze utente migliorate e immersive
    Le app AR possono offrire ai consumatori un’esperienza d’acquisto più ricca e personalizzata, aumentando l’engagement e la soddisfazione del cliente.
  • Visualizzazione del prodotto potenziata
    I consumatori possono vedere anteprime AR dei prodotti in contesti reali, aiutandoli a prendere decisioni di acquisto più informate.
  • Interattività ed engagement
    Attraverso funzionalità interattive, le app AR possono coinvolgere maggiormente i consumatori, migliorando la comunicazione e la relazione con il brand.
  • Accessibilità delle informazioni
    Le app AR possono fornire ai consumatori informazioni dettagliate e in tempo reale su prodotti e servizi, arricchendo la loro esperienza e facilitando l’accesso a supporto e assistenza.
  • Personalizzazione
    L’AR permette di personalizzare l’esperienza di acquisto o di utilizzo dei servizi basandosi sulle specifiche preferenze e comportamenti degli utenti.

Trasforma la tua visione in realtà con AR

E tu? Hai già un’idea innovativa in mente? Siamo qui per aiutarti a realizzarla.
La nostra tech company è specializzata nello sviluppo di soluzioni software all’avanguardia, comprese applicazioni web e mobile in realtà aumentata. Con un team di sviluppatori esperti e creativi, ci impegniamo a trasformare le tue idee in esperienze immersive che coinvolgono il tuo pubblico.

Contattaci oggi per iniziare a discutere del tuo progetto AR.

 

Realtà Aumentata per le aziende: sfide e benefici di un trend in crescita ultima modifica: 2024-04-11T12:28:26+02:00 da Chantal Soppelsa

Parla gratuitamente con un nostro esperto

Contattaci e racconta il tuo Progetto a un nostro esperto di Trasformazione Digitale per analizzare assieme le tue esigenze, scoprire nuove opportunità e richiedere un preventivo.

Articoli Consigliati

Sinesy Innovision

Bandi Digitalizzazione Imprese

Scarica il report gratuito e scopri i fondi pubblici disponibili nel 2024 per digitalizzare la tua azienda.